, , ,

“Whatsappite”: tutti i danni del Whatsapp alla nostra salute

Con il termine “Whatsappite”, una rivista americana ha definito tutti quei sintomi che stanno diventando comuni fra gli utenti di questa nota app di messaggistica.

In particolare, si riferisce ad una infiammazione della membrana sinoviale che ricopre un tendine. In questo caso, l’infiammazione dei pollici per l’uso eccessivo di cellulari ed applicazioni come, appunto, Whatsapp.

danni whatsapp saluteGonfiore, dolore e intorpidimento sono i sintomi più comuni di questa patologia, che può colpire anche altre dita e i polsi.

Una ricercatrice spagnola, la dottoressa Rosa Maria Lorca, spiega che “oltre a ridurre i livelli di concentrazione, e causare una minore relazione con famiglia e amici, l’abuso di queste applicazioni può causare problemi a polsi, mani e collo. Il sovraccarico non può che far male, è per questo che si consiglia di digitare i messaggi alternando le dita o usando una penna per dispositivi mobili”.

L’uso prolungato del telefono può generare una tensione muscolare, ed addirittura contratture, nell’area che dal collo arriva fino alla regione dorsale.

“Se fastidio e dolore continuano, fino ad impedirci di realizzare le nostre attività quotidiane, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico”, aggiunge la dottoressa Lorca.

Raccomandazioni

  • Realizza esercizi di allungamento di schiena e collo, cercando di mantenere una posizione retta il più possibile.
  • Usa il cellulare all’altezza della testa, e non piegare la schiena per “avvicinarti” al dispositivo.
  • Realizza esercizi effettuando dei movimenti con le dita e con i polsi. Bisogna favorire e stimolare il flusso sanguigno nelle mani.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *