, ,

Tutti i sintomi della carenza di potassio

Tutti i sintomi della carenza di potassio

Il potassio è un micronutriente essenziale per la vita e il buon funzionamento delle cellule. L’equilibrio nella sua concentrazione è fondamentale per garantire un funzionamento efficiente di nervi e muscoli.

In generale, la quantità di potassio nel sangue deve rimanere in determinati livelli, e ciò si può ottenere attraverso una dieta equilibrata. Durante la giornata, il livello di potassio viene regolato costantemente. Consumando determinati alimenti, il potassio viene trasportato alle cellule, avviando diversi meccanismi indispensabili per una buona salute. Viene eliminato attraverso l’urina e, in parte, attraverso sudore e feci.

Le cause di una carenza di potassio possono essere varie:

  • vomito e diarrea (causate da disturbi al tratto intestinale)
  • abuso di lassativi
  • consumo di diuretici per il controllo della pressione sanguigna
  • consumo eccessivo di sale e zucchero
  • aumento della sudorazione per clima o sforzi intensi
  • malattie più o meno severe dei reni

Anche i sintomi di una carenza di potassio sono vari: ipoglicemia, crampi muscolari, debolezza muscolare, stanchezza cronica, sonnolenza, stitichezza, poliuria, ipoventilazione e battito cardiaco anormale.

Il potassio si trova nei seguenti alimenti naturali: banane, cereali, riso, orzo, patate, uva, pere, albicocche, porri, cavoli, spinaci, carciofi, nocciole, mandorle e legumi.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *