, ,

Scoperto collegamento mancante fra cervello e sistema immunitario

L’Università della Virginia (Stati Uniti) ha effettuato una delle scoperte mediche più importanti degli ultimi anni, relativa alla connessione fra il cervello e il nostro sistema immunitario. Si tratta di alcuni vasi linfatici, fin’ora sconosciuti, che connetterebbero il cervello e il sistema immunitario.

Secondo il dottor Jonathan Kipnis, professore del dipartimento di Neuroscienze e direttore del Centro di Immunologia del Cervello: “Questa scoperta cambia completamente il modo in cui percepiamo l’interazione neuro-immunitaria.”

connessione cervello sistema immunitario“Abbiamo sempre pensato che si trattasse di un qualcosa di “esoterico”, che non poteva essere studiato, come l’anima. Ma ora sappiamo che è reale, e possiamo cominciare a porci domande meccaniche per cercare di trovare una cura”.

Si tratta di una grande scoperta, che potrebbe aprire nuovi orizzonti verso una cura contro l’Alzheimer e altre malattie, come la sclerosi multipla.

Il dottor Kipnis aggiunge: “Malattie come l’Alzheimer sono causate da grandi pezzi di proteine che restano bloccati nel cervello. Crediamo che queste porzioni di proteine che si accumulano dove non devono lo fanno per un cattivo funzionamento di questi vasi sanguigni appena scoperti”.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *