,

Gratuito Patrocinio

Cosa è

È un istituto che permette di farsi assistere da un avvocato e da un consulente tecnico, senza dover pagare le spese di difesa e le altre spese processuali.

 

A chi è rivolto

A tutti i cittadini sia italiani che stranieri, con un reddito annuo non superiore agli € 11.528,41; si tiene conto dei redditi esenti dall’IRPEF, come la pensione di guerra e l’indennità di accompagnamento. Nel giudizio penale il reddito è elevato di € 1.032,91 per ogni familiare convivente. È escluso chi è indagato o imputato per reati di evasione fiscale, chi è difeso da più di un avvocato.

 

Come attivarlo

Presentando la domanda di Gratuito Patrocinio con la documentazione in carta semplice attestante il reddito. La domanda, pena l’inammissibilità, deve essere firmata dall’interessato e la firma deve essere autenticata dal funzionario che riceve la domanda o dal difensore; può essere presentata dall’interessato, dal difensore o per raccomandata postale:

  1. in materia penale (in carta semplice): direttamente al Giudice che tratta il processo – Tribunale di Roma;
  2. in materia civile (domanda in carta da bollo da € 10,33) al Consiglio dell’Ordine degli avvocati, in P.zza Cavour – Palazzo di Giustizia – dal lunedì al venerdì ore 9.00/14.30.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *