Decesso di animali da compagnia

Quando arriva il triste momento della morte del nostro amico a quattro zampe siamo tenuti al rispetto di alcune normative.

La legge impone l’obbligo di provvedere alla sistemazione definitiva del corpo dell’animale deceduto, vietandone l’abbandono, lo scarico o l’eliminazione incontrollata pena una sanzione amministrativa che può arrivare fino a 28.000,00 € ( D.Lgs. n. 36/2005, art. 4).

L’attuale legislazione definisce “animali da compagnia” quegli animali appartenenti ad una specie abitualmente nutrita e tenuta dall’uomo per scopi diversi dall’allevamento e da esso non consumata, e ne stabilisce le norme per tutto ciò che riguarda l’ultimo viaggio delle spoglie dei nostri amici.
Per adempiere a quest’obbligo sancito dalla legge, esistono due possibilità: la cremazione e la sepoltura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *