, , ,

Condizioni comuni delle unghie che possono essere collegate a malattie

Le tue unghie possono indicarti se soffri di una malattia. In questo articolo ti spiegheremo come le unghie possono darci un’idea sul nostro stato di salute.

Punti bianchi: Causati di solito da lesioni alle unghie o da carenza di zinco. Per risolvere questo problema si dovrebbero consumare 50 mg di zinco al giorno. Se non hai i supplementi, trovi lo zinco in alimenti quali piselli, semi di zucca, carni rosse e semi di sesamo.

Unghie fragili o rigate: Bassi livelli di biotina (un tipo di vitamina B) o mancanza di umidità. Per risolvere questo problema puoi ingerire 1 mg di supplemento di biotina, due o tre volte al giorno. Tuttavia, vedrai i risultati solo dopo qualche mese.

condizioni-unghieUnghie ingiallite: Di solito, la carenza di vitamina E è una delle principali cause. Ma anche l’abuso di smalto può scatenare questa condizione. Trovi la vitamina E in alimenti quali nocciole, arachidi, patate e mandorle.

Ammaccature o archi orizzontali: Le ammaccature compaiono se la crescita delle unghie viene colpita da psoriasi, carenze alimentali, febbre o traumi post-chirurgici. Se le unghie formano un arco, vuol dire che sono state esposte ad un trauma frequente (ad esempio, mangiarsi le unghie può portare a questa condizione).
La soluzione potrebbe essere il consumo di circa 55 grammi al giorno di proteine, così come consumare supplementi di vitamina A.

Funghi: Compaiono se le unghie sono esposte costantemente ad umidità e caldo. Si consiglia di immergere i piedi per 15 minuti in olio di albero del tè ogni giorno.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *