, ,

Come rimuovere la placca dentale in modo naturale

La placca è la conseguenza dell’accumulo di batteri sui nostri denti. E’ molto dannoso, spesso invisibile, e al contatto con alimenti sprigiona un acido che causa la carie.

Quando si accumula troppa placca diventa difficile rimuoverla. Inoltre, la colorazione giallastra che assume, diventa un fattore antiestetico davvero fastidioso.

placca dentaleIn questo articolo ti spieghiamo come rimuovere la placca dentale in modo naturale.

Pulizia fai da te: prima di tutto, spazzola i denti dopo ogni pasto, con uno spazzolino dalle setole morbide e con poco dentifricio. Usa regolarmente anche il filo interdentale: è indispensabile usarlo prima dello spazzolino per rimuovere i residui di cibo più grandi.
Una volta finito di spazzolare i denti, sciacquare la bocca con una soluzione composta da un quarto di bicchiere di acqua ossigenata ed un bicchiere di acqua normale.

Succo di limone: immergi lo spazzolino in questo succo e strofina su ogni dente. Effettua questa operazione una volta al mese.

Bicarbonato di sodio: applicane un po’ su uno spazzolino inumidito con acqua, e strofina i denti. Effettua questa operazione dopo aver lavato i denti ed averli risciacquati.

Polpa di fragole: ha la capacità di pulire i denti e rimuovere la placca dentale. Macina le fragole fino a ridurle in una crema, da applicare sullo spazzolino ed usarla 4 volte a settimana.

Carbone: macinalo fino a ridurlo in polvere, applicalo sui denti e fallo agire per circa 3 minuti, poi risciacqua con abbondante acqua. La placca verrà via lavando i denti normalmente. Applica questo rimedio una volta al mese.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *