, ,

Come ridurre la tachicardia

Come ridurre la tachicardia

La tachicardia è un’accelerazione dei battiti del cuore ad un ritmo regolare. Si differenzia dall’aritmia in quanto quest’ultima presenta dei battiti irregolari.

I sintomi della tachicardia possono comparire dal nulla, e senza apparenti motivi. Bisogna sempre sentire il parere di un medico, in quanto potrebbe segnalare problemi al cuore.

bloccare tachicardiaAltri sintomi della tachicardia possono essere: stanchezza, vertigini e voglia di vomitare.

Anche ipotiroidismo, stress o stanchezza possono causare tachicardia. In questo articolo ti proponiamo un metodo per ridurre la tachicardia semplicemente e velocemente. Consigliamo, ad ogni modo, di consultare un medico prima di realizzare qualsiasi trattamento.

Se soffri di tachicardia, respira profondamente ed immergi il viso in acqua fredda. Basta solo il viso, non tutta la testa. Resta in questa posizione per 5 secondi, poi respira profondamente e ripeti per altre 4 volte.

Quando il viso entra in contatto con l’acqua fredda, si attivano i nervi che agiscono sul ritmo cardiaco. L’acqua fredda rende il metabolismo più lento, decelerando i battiti del cuore.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *