, ,

Come riconoscere ed allontanare le persone tossiche

Nonostante possa sembrare un atteggiamento egoista, pensare a se stessi ed allontanarsi dalle persone che possono influire sul nostro equilibrio emotivo è giusto per il nostro benessere.

L’essere umano è socievole per naturalezza. Spendiamo momenti gradevoli con i nostri amici, costruendo una relazione basata su fiducia che può aiutarci a raggiungere un determinato equilibrio emotivo.

Tuttavia, spesso accade che la negatività di altre persone, manifestata attraverso atteggiamenti “tossici”, colpisce le nostre emozioni, creando caos intorno a noi.

Sapere quando una persona influisce sulla nostra vita in modo negativo, e cercare di allontanarsi da essa, è un modo per mantenere l’equilibrio emotivo. Di seguito ti spieghiamo come identificare queste amicizie tossiche.

Amicizie tossiche passivo-aggressive. Sono persone che non si accontentano mai di nulla. Non hanno la capacità di dire le cose direttamente, parlano alle spalle e spesso insinuano concetti. Tendono ad essere silenziose, e non manifestano rabbia o cattivo umore, conservandoli dentro. Spesso il loro malcontento viene espresso attraverso un atteggiamento aggressivo.

Persone competitive. Gli amici competitivi vogliono arrivare sempre prima di te. Se gli racconti di aver ricevuto un’offerta di lavoro, ti racconterà di averne ricevuto 3. Se confidi qualcosa che ti fa stare male, ti racconterà che lui/lei sta peggio. Queste amicizie si sentono superiori nei tuoi momenti deboli e criticano gli amici alle spalle.

Persone drammatiche. Seppur sia gradevole sapere di poter contare su amicizie capaci di supportarti durante momenti difficili, essere costantemente esposti dai drammi irrisolvibili di una sola persona può farti danno. Si tratta di persone che parlano molto spesso delle loro paure ed insicurezze, e che non sono capaci di ascoltare consigli. A queste persone non interessa se il loro interlocutore stia meglio o peggio, i loro problemi sono sempre più tristi ed importanti.

Persone manipolatrici. Attenzione con la gentilezza eccessiva: i manipolatori sono persone che si approfittano di persone che preferiscono evitare gli scontri, fanno spesso favori e difficilmente dicono di “no”.

Persone invidiose. Gli amici invidiosi non possono offrire niente di positivo agli altri. Sono persone che si arrabbiano se gli altri incassano successi. Non riconoscono mai il successo degli altri, e cercano sempre di minimizzare o denigrare le vittorie altrui.

Allontanati da tutti questi tipi di persone.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *