, ,

Dentifrici commerciali: tutto ciò che devi sapere

Di norma, quando ci troviamo al supermercato e dobbiamo scegliere un dentifricio, lo scegliamo in funzione delle dimensioni, della marca e del prezzo. Tuttavia, quando avrai letto questo articolo, siamo sicuri che presterai più attenzione alla tua scelta.

Bisogna sapere che tutti i dentifrici hanno una barra colorata in fondo al tubetto. Questo quadratino può essere nero, azzurro o rosso, e ciascun colore ha un suo significato importantissimo per la nostra salute.

barra dentifricioUn dentifricio con una barra nera ci indica che si tratta di un prodotto composto al 50% da sostanze chimiche, e al 50% da prodotti naturali.

Un dentifricio con una barra azzurra ci indica che è composto al 65% da sostanze chimiche e al 35%% da prodotti naturali.

Un dentifricio con una barra rossa ci indica che contiene 90% di sostanze chimiche e 10% di sostanze naturali. Si tratta di un dentifricio quasi completamente chimico.

Un dentifricio con una barra verde ci indica che è 100% naturale. Si tratta del dentifricio più consigliato, in quanto salutare e sicuro.

Esiste un’altra teoria sulla presenza di questi quadratini colorati. Tale teoria afferma che i quadratini sono necessari al processi di produzione, in quanto forniscono un segnale ad un sensore precedentemente programmato per tagliare o piegare il tubetto proprio in qual punto.

Purtroppo il significato di queste barre non è completamente noto, e non esistono informazioni ufficiali che possano confermare o smentire tali informazioni.

 

FONTE

, , ,

Come alleviare il mal di denti in modo naturale

La carie è la principale causa del mal di denti. E’ causata dagli acidi che erosionano lo smalto dei denti, prodotto dei batteri presenti nella bocca che si alimentano con zuccheri e amidi.

Di seguito ti elenchiamo una serie di rimedi per alleviare il mal di denti in modo naturale ed in pochi minuti.

Zenzero: Fai macerare per qualche ora qualche pezzo di radice di zenzero fresco in dell’acqua, poi fai gargarismi.

Bustine di tè: Il tè nero può ridurre l’infiammazione e alleviare temporaneamente il dolore, grazie ai tanalleviare mal di dentiini astringenti.

Aglio: Masticane qualche spicchio, se possibile direttamente col dente che fa male. Dopo qualche giorno sentirai sollievo.

Foglie di menta: Anche in questo caso banno masticate per sentire sollievo quasi immediato.

Sale e pepe nero: Grazie alle loro proprietà antibatteriche, questa combinazione ti aiuterà ad alleviare il mal di denti. Mescola due parti uguali di sale e pepe nero (aiutandoti con qualche goccia d’acqua) ed applica sul dente che fa male.

Ghiaccio: Avvolgi un cubetto di ghiaccio con una garza e applica direttamente sul dente che fa male per qualche minuto.

Curcuma: Prepara un rimedio mescolando qualche goccia di olio di senape con mezzo cucchiaino di curcuma. Applicalo sul dente e fai agire per 15 minuti prima di risciacquare la bocca.

 

FONTE

, ,

Come rimuovere la placca dentale in modo naturale

La placca è la conseguenza dell’accumulo di batteri sui nostri denti. E’ molto dannoso, spesso invisibile, e al contatto con alimenti sprigiona un acido che causa la carie.

Quando si accumula troppa placca diventa difficile rimuoverla. Inoltre, la colorazione giallastra che assume, diventa un fattore antiestetico davvero fastidioso.

placca dentaleIn questo articolo ti spieghiamo come rimuovere la placca dentale in modo naturale.

Pulizia fai da te: prima di tutto, spazzola i denti dopo ogni pasto, con uno spazzolino dalle setole morbide e con poco dentifricio. Usa regolarmente anche il filo interdentale: è indispensabile usarlo prima dello spazzolino per rimuovere i residui di cibo più grandi.
Una volta finito di spazzolare i denti, sciacquare la bocca con una soluzione composta da un quarto di bicchiere di acqua ossigenata ed un bicchiere di acqua normale.

Succo di limone: immergi lo spazzolino in questo succo e strofina su ogni dente. Effettua questa operazione una volta al mese.

Bicarbonato di sodio: applicane un po’ su uno spazzolino inumidito con acqua, e strofina i denti. Effettua questa operazione dopo aver lavato i denti ed averli risciacquati.

Polpa di fragole: ha la capacità di pulire i denti e rimuovere la placca dentale. Macina le fragole fino a ridurle in una crema, da applicare sullo spazzolino ed usarla 4 volte a settimana.

Carbone: macinalo fino a ridurlo in polvere, applicalo sui denti e fallo agire per circa 3 minuti, poi risciacqua con abbondante acqua. La placca verrà via lavando i denti normalmente. Applica questo rimedio una volta al mese.

 

FONTE

, ,

Come curare la carie in modo naturale

Al giorno d’oggi esistono sul mercato decine di prodotti, più o meno efficaci, per trattare e curare la carie. Purtroppo, però, queste soluzioni sono spesso costose, e non alla portata di tutti.

In questo articolo descriveremo un semplice rimedio naturale, molto efficace per trattare la carie. Per la preparazione di questo rimedio non sono necessari ingredienti costosi, e i risultati sono molto soddisfacenti.

curare carie in modo naturaleL’ingrediente principale di questo rimedio è l’olio di cocco. Capace di uccidere i batteri, questo olio possiede effetti simili a quelli dei prodotti commerciali a base di fluoro.

Un gruppo di ricercatori dell’istituto di tecnologia Athlone (Irlanda), ha scoperto che l’olio di cocco è efficacissimo nel curare la carie, senza avere effetti secondari.

Oltre a curare la carie, l’olio di cocco è efficacissimo nel rinforzare il sistema immunitario, alleviare il dolore (anche il mal di denti), curare bronchite, rimuovere le tossine dal corpo e sbiancare i denti.

Per applicare questo rimedio, basta masticare due cucchiaini di olio di cocco per circa 20 minuti, cercando di distribuirlo su tutti i denti. Una volta trascorsi i 20 minuti, lavare normalmente i denti.

 

FONTE

, , ,

Curare labbra secche e screpolate con il tè verde

Labbra secche o screpolate possono essere molto scomode e dolorose. Le cause possono essere varie, e non necessariamente connesse al freddo.

Una carenza di vitamine o minerali, disidratazione o caldo eccessivo possono causare le labbra screpolate. Uno dei trattamenti naturali più efficaci ha come protagonista il tè verde.

labbra screpolate secche tè verdeNonostante possa sembrare bizzarro, il tè verde possiede numerosissime proprietà per la pelle, tanto da essere usato in moltissime creme e prodotti cosmetici.

E’ stato dimostrato scientificamente che il tè verde migliora la resistenza naturale del corpo ai raggi UV, stimola la circolazione ed è un potente antiossidante che aiuta a rallentare l’invecchiamento delle cellule e ripara quelle danneggiate.

Ti proponiamo di seguito due semplici ricette per il trattamento della pelle.

  1. Mescolare due cucchiai di yogurt con 1 cucchiaio di tè verde in polvere. Applica sul viso ed attendi 20 minuti prima di risciacquare.
  2. Mescola 1 cucchiaino di miele con 1 cucchiaino di tè verde in polvere. Applica e fai agire per 30 minuti prima di risciacquare.

Per far sparire labbra screpolate e secche basta immergere una bustina di tè verde in un po’ d’acqua tiepida. Applica la bustina sulle labbra per circa 5 minuti. Ripeti il trattamento tutti i giorni.

 

FONTE

, , ,

4 metodi naturali per eliminare la placca dentale

La placca dentale può essere un problema scomodo, e difficile da rimuovere. Oltre al fattore estetico, la placca può portare una serie di complicazioni, alcune anche molto serie.

Il consumo di caffè, tè, tabacco o alcuni alimenti, può rendere più scuro lo smalto dei denti, favorendo la formazione di placca. Anche una cattiva igiene orale può favorirla, peggiorando la situazione.

come rimuovere placca dentaleNon è necessario ricorrere a trattamenti costosi e chimici per eliminare la placca dentale ed avere un sorriso bianco e splendente. Esistono rimedi naturali molto efficaci ed economici.

  1. Limone: il limone ha grandissimi proprietà che ci aiutano a sbiancare i denti. Utile anche per rimuovere la placca, bisogna usarlo con cautela in quanto possiede acidi che possono danneggiare e indebolire lo smalto.
    Mescola il succo di 1/2 limone con 1/2 bicchiere di acqua tiepida. Effettua risciacqui con questa soluzione per circa 5 minuti al giorno.
  2. Fragole: contengono proprietà che favoriscono l’eliminazione della placca dentale. Gli acidi contenuti nelle fragole, assolutamente non aggressivi sullo smalto, sono un’ottima soluzione.
    Taglia alcune fragole a fette, e strofinale sui denti tutti i giorni per circa 7 minuti.
  3. Foglie di prezzemolo: taglia delle foglie di prezzemolo a pezzetti, ed applicale direttamente sui denti per qualche minuto, poi risciacqua.
  4. Acqua ossigenata e bicarbonato: prepara un rimedio sbiancante a base di 2 cucchiaini di acqua ossigenata, 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino di dentifricio e 1 cucchiaio d’acqua.
    Versa tutti gli ingredienti in un recipiente, e mescola bene fino ad ottenere una soluzione omogenea. Applica su uno spazzolino e spazzola per almeno 4 minuti. Ripeti questo trattamento una volta a settimana.

 

FONTE

, ,

Rimedi naturali alito cattivo (o alitosi)

Rimedi naturali alito cattivo (o alitosi)

L’alito cattivo è purtroppo un problema molto frequente, dovuto generalmente alla presenza di particelle o batteri nella bocca, dovuta ad una scarsa igiene, e a problemi a livello digestivo o intestinale. Sfortunatamente, la maggior parte delle persone che si offendono al rispetto, sono totalmente incoscienti del loro problema. Di seguito una serie di rimedi naturali per l’alito cattivo, per evitare di sconfiggere il problema evitando prodotti chimici.

Rimedi naturali alito cattivo

Alito cattivo: curarlo con l’avocado

Rimedi Alito CattivoUn rimedio efficace per curare l’alitosi è l’avocado. Elimina con efficacia la putrefazione intestinale, che sono una delle cause più importanti dell’alito cattivo.

Rimedio naturale alito cattivo con il prezzemolo

Il prezzemolo è un ottimo rimedio naturale per l’alito cattivo. Far bollire due bicchieri d’acqua con vari pezzetti di prezzemolo, tagliati grossi. Aspettare che si raffreddi, dopodiché filtrarla e utilizzarla per fare gargarismi più volte al giorno.

Alitosi: curarla con i succhi vegetali

Tutta la frutta e i succhi vegetali sono utili per curare l’alitosi. Vanno consumati liberamente e frequentemente.

Dieta come rimedio naturale per l’alito cattivo

I pazienti che soffrono di alitosi devono adottare una dieta equilibrata a base di semi, noci, vegetali e frutta. In caso di stitichezza, consultare i nostri rimedi naturali stitichezza. Evitare alimenti con molti carboidrati, come zucchero, pane bianco, uova e carne.

 

FONTE

, ,

Un efficace dentifricio a base di idrossiapatite

Un efficace dentifricio a base di idrossiapatite

Il ricercatore giapponese Kazue Yamagishi ha ideato una formula che può rivoluzionare la nostra igiene personale. Si tratta di un dentifricio con proprietà incredibili, capace di riempire buchi e crepe nei denti, ripristinandone lo smalto.

Questo dentifricio contiene un componente chimicamente simile allo smalto dei denti, ma liquido. E’ per questo che è semplice da usare, e può essere applicato usandolo come dentifricio.

nuovo dentifricio IdrossiapatiteIl ricercatore ha ideato la formula del nuovo dentifricio partendo da alcuni esperimenti con l’idrossiapatite, l’ingrediente principale di questo prodotto.

Quando viene applicato, il dentifricio causa una diluizione dell’acido presente sulla superficie dei denti. Dopo 3 minuti, il dentifricio comincia a cristallizare, e viene fissato alla struttura dello smalto naturale.

 

FONTE

, ,

Come curare le gengive ritirate

Come curare le gengive ritirate

Le gengive ritirate sono un problema che affligge moltissime persone. Al di là del fattore estetico, questa condizione può generare altri problemi più gravi per la salute orale.

Fra le principali cause di questa condizione troviamo la periodontite, una scarsa igiene, una predisposizione genetica, abbondanti depositi di placca e tabagismo.

rimedi gengive ritirateLe gengive ritirate favoriscono la presenza di batteri nocivi nella bocca. I suoi sintomi includono sanguinamento, dolore, sensibilità e, nei casi estremi, anche la perdita dei denti.

Di seguito i migliori 4 rimedi naturali per trattare le gengive ritirate.

  1. Vitamina C: aiuta a bloccare il sanguinamento e l’infezione. Aggiungi alla dieta alimenti ricchi di vitamina C per favorire la salute delle gengive.
  2. Aloe vera: uno studio ha dimostrato che l’aloe vera è molto efficace nel prevenire e curare la periodontite se assunta per via orale. Usa dentifrici naturali a base di aloe vera, e consuma il succo.
  3. Eucalipto: contiene proprietà antisettiche che aiutano ad eliminare i batteri della bocca. Inoltre, è un potente antinfiammatorio. Versa due cucchiai di olio di eucalipto in una tazza di acqua calda, ed usa questa soluzione per fare gargarismi.
  4. Tè verde: secondo una ricerca giapponese, il consumo regolare di tè aiuta a mantenere le gengive in buona salute, in quanto riduce notevolmente la perdita di tessuti.

Ricordati di mantenere una buona igiene, lavando i denti dopo i pasti con un dentifricio morbido.

 

FONTE

, , ,

Mal di denti: come alleviarlo in modo naturale

Mal di denti: come alleviarlo in modo naturale

Il mal di denti è senza dubbio uno dei più fastidiosi al mondo. Oltre ad essere pesante e acuto, limita anche le nostre attività quotidiane, e ci impedisce di dormire.

Di seguito ti proponiamo un efficace rimedio per alleviare il mal di denti in modo naturale.

rimedio naturale mal di dentiGli ingredienti di questo rimedio sono molto potenti: hai bisogno di chiodi di garofano e olio di cocco.

Macina i chiodi di garofano fino a ridurli in polvere, poi mescolali con l’olio di cocco. Applica il rimedio direttamente sul dente, usando un cotton fioc. Applica 3 volte al giorno, conserva in frigo.

I chiodi di garofano hanno proprietà analgesiche e antispasmodiche, oltre ad una grande azione anestetica. L’olio di cocco uccide i batteri che causano la carie.

Non dimenticare di visitare periodicamente il dentista.

 

FONTE