,

Pronto Nonno

Pronto Nonno è un servizio di raccolta, ed invio alle strutture competenti, delle informazioni di maggiore interesse per gli anziani, attivato nel quadro degli interventi pianificati dall’Assessorato alle Politiche Sociali e della Salute del Comune di Roma. Nato lo scorso anno per rispondere all’emergenza caldo, si è poi trasformato in un servizio costante.

Lo scopo di “Pronto Nonno” è quello di ottimizzare la raccolta e la centralizzazione delle informazioni da distribuire e, di conseguenza, creare un’unica “fonte” per l’erogazione delle indicazioni di cui necessita il cittadino richiedente. Da una parte vengono raccolte e organizzate le informazioni provenienti dall’amministrazione centrale e dai municipi (uffici, settori, dipartimenti, istituzioni private e di volontariato, ecc.), dall’altra vengono erogate su richiesta ai cittadini anziani, tramite operatori telefonici.

Mediamente le chiamate sono 120 al giorno: Il 55,5%, telefonate per ottenere assistenza leggera (trasporto, badante e compagnia), l’11,2% per assistenza sanitaria, il 7,1% per svago e socializzazione e il 12,2% per segnalare un disagio economico e sociale, mentre il 14% sono richieste varie di informazioni.

PRONTO NONNO: call center 24h – 800147741

, ,

Colf, Assistenti familiari: “Insieme si può”

Cosa è

Il Comune di Roma ha predisposto un pacchetto di servizi “di cura” per gli anziani non autosufficienti o parzialmente non autosufficienti seguiti a domicilio da colf o assistenti familiari (badanti). Ha messo a disposizione dei finanziamenti del Fondo Comunale per la non autosufficienza, della Fondazione Viti e dell’INPDAP.

Il progetto “insieme si può” prevede:

– interventi di segretariato sociale e accompagnamento al servizio

– interventi di sostegno economico a favore dell’anziano per un periodo di 12 mesi, quale parziale contributo per la retribuzione dell’assistente familiare

– attività di formazione rivolta agli assistenti familiari

– interventi di assistenza a domicilio per sostituire l’operatore impegnato nel corso di formazione

– costituzione dell’albo comunale degli assistenti familiari.

 

Chi può accedere al servizio

Gli anziani non autosufficienti o parzialmente non autosufficienti che abbiano almeno 65 anni che hanno assunto o stanno assumendo assistenti familiari e che sottoscrivano con il Comune un accordo della durata di un anno, per consentire al lavoratore di frequentare il percorso formativo.

Il servizio è alternativo all’assistenza domiciliare.

 

A quanto ammonta il contributo per il pagamento dell’assistente familiare:

 

Assistenza da 40 ore e oltre

ISEE COMUNE DI ROMA

(comprensivo di contributi INPS)

 CONTRIBUTO MENSILE
Fino a 11.362,01 € 450 + 151 €
Tra 11.362,01 e 17.559,53 € 350 + 151 €
Tra 17.559,53 e 23.240,56 € 180 + 151 €
Oltre 23.240,56 151 €

Assistenza da 25 fino a 39 ore

ISEE COMUNE DI ROMA

(comprensivo di contributi INPS)

 CONTRIBUTO MENSILE
Fino a 11.362,01 € 300 + 151 €
Tra 11.362,01 e 17.559,53 € 200 + 151 €
Tra 17.559,53 e 23.240,56 € 100 + 151 €
Oltre 23.240,56 151 €

 

Come si accede al servizio

È possibile consegnare o inviare la domanda sui moduli predisposti disponibili presso l’U.R.P. del Dipartimento V in Viale Manzoni 16, o presso gli U.R.P. dei Municipi o su internet (www.comune.roma.it). La domanda va consegnata alla sede del progetto in Via Merulana 19, II piano, interno 2, lunedì e venerdì ore 9.00/14.00, martedì e giovedì ore 14.00/17.30.

Per informazioni Tel. 06.44341246 – Fax 06.44389415 lunedì e giovedì ore 9.00/18.00 venerdì ore 9.00/16.00 web: www.insiemesipuo.net e-mail: info@insiemesipuo.net.

,

Assistenza domiciliare sociale del Comune di Roma

Cosa è

Un servizio a domicilio rivolto agli anziani che si trovano in difficoltà nel compiere gli atti della vita quotidiana. È finalizzato a favorire la permanenza delle persone nel proprio ambiente di vita, a migliorare la qualità di vita di chi invecchia, ad evitare il fenomeno dell’isolamento, dell’emarginazione sociale e dell’istituzionalizzazione.

 

Chi può usufruire del servizio

Le persone anziane in condizioni di parziale, temporanea o totale non autosufficienza.

 

Cosa fa

– Sostegno e aiuto domestico

– preparazione dei pasti

– cura dell’igiene personale

– assistenza in periodi di ospedalizzazione

– aiuto per il disbrigo di pratiche burocratiche.

 

Dove presentare la domanda

Ai servizi sociali dei Municipi (vedi aiuto e assistenza sociale/municipi) di residenza.

Il Servizio è gestito ed effettuato da organismi del privato sociale accreditati (cooperative) o dall’Ente Pubblico.

 

Quanto si paga

Il servizio è gratuito per gli anziani con reddito inferiore o pari a 6.714,00 € (vedi “Quanto si paga”), mentre prevede una partecipazione alla spesa, proporzionale al reddito, per le fasce di reddito superiori.

,

Teleassistenza e Telesoccorso del Comune di Roma “Non più soli”

Cosa è

È un servizio telefonico di assistenza e sostegno all’anziano, progettato e finanziato dal Comune di Roma e svolto dalla Farmacap.

 

Cosa offre

Compagnia telefonica, consulenza e informazione sui servizi, attivazione di reti di solidarietà sul territorio, telesoccorso in caso di emergenza. Il servizio può essere chiesto anche per periodi limitati (ad esempio durante l’estate).

Gli anziani seguiti sono dotati di telesoccorso o di un innovativo sistema di telemonitoraggio, chiamato “orologio della salute”. Questa apparecchiatura, che si porta al braccio come un normale orologio, è dotata di pulsante per la richiesta di soccorso. Inoltre registra e trasmette alla centrale della Farmacap alcuni importanti parametri per valutare lo stato di salute dell’anziano, come la temperatura corporea, la sudorazione, il micro e macro movimento.

 

A chi è rivolto

Anziani o coppie di anziani, residenti nel Comune di Roma indipendentemente dal reddito.

 

Come attivare il servizio

Telefonando o facendo telefonare al numero 06.57088700, in qualsiasi momento.

 

Quanto costa

Il servizio è gratuito per gli anziani con un reddito personale annuo fino a € 11.000,00.

Per tutti gli altri è prevista una partecipazione al costo in base al reddito fino a un massimo di € 15,00 al mese.

, ,

Teleassistenza e interventi di aiuto del Municipio XIV: “Pronto? Ho bisogno di te”

Cosa è

È un servizio finanziato dal Municipio XIV e svolto dalla Cooperativa Sociale “Azzurra ‘84”. Prevede interventi di aiuto su richiesta per: disbrigo delle pratiche burocratiche e amministrative, pagamenti di bollette, spesa, acquisto medicinali, prenotazione e accompagnamento a visite mediche.

Prevede il monitoraggio telefonico, senza dotazione di telesoccorso.

 

Chi può usufruire del servizio

Gli anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti, indipendentemente dal reddito, che risiedono nel territorio del Municipio XIV. Il servizio è rivolto anche ai disabili con invalidità superiore al 75%.

 

Come attivare il servizio

Basta telefonare alla Cooperativa “Azzurra ’84”, tutti i giorni ore 8.00/20.00 al numero verde 800.117500. Negli altri orari è attiva una segreteria telefonica, dove è possibile lasciare un messaggio e il numero di telefono per essere ricontattati dalla Cooperativa stessa.

La Cooperativa Sociale “Azzurra ‘84” a.r.l. è una ONLUS con sede operativa del servizio in Via della Balduina, 61 – Roma Tel. 06.35072803

 

Quanto costa

Il servizio è gratuito per gli anziani con reddito inferiore o pari a 6.714,00 € (vedi “Quanto si paga”), mentre prevede una partecipazione alla spesa, proporzionale al reddito, per le fasce di reddito superiori.

, ,

Teleassistenza del Municipio XV

Cosa è

È un servizio di telesoccorso e teleassistenza organizzato e finanziato dai Municipio XV e svolto dalla Cooperativa Sociale Eureka. Prevede un servizio di ricezione di allarmi e di teleassistenza.

Il servizio è attivo 24 h su 24, comprese domeniche e festivi.

 

A chi è rivolto

Gli anziani residenti nel territorio del Municipio XV, indipendentemente dal reddito.

 

Come attivare il servizio

Rivolgersi al Servizio sociale del Municipio (vedi aiuto e assistenza sociale/municipi)  o telefonare alla

Cooperativa Eureka,

Via Baldo Degli Ubaldi, 190

Tel. 06.6381216/06.6381341

Fax 06/6381341

e-mail coop.eureka@tiscali.net

 

Quanto costa

Il servizio è gratuito per gli anziani con reddito inferiore o pari a 6.714,00 € (vedi “Quanto si paga”), mentre prevede una partecipazione alla spesa, proporzionale al reddito, per le fasce di reddito superiori.

, ,

Soggiorni di sollievo per anziani fragili del Municipio XIII

Cosa è

È un servizio che prevede l’accoglienza diurna e notturna di anziani fragili, per un periodo di tempo determinato, da concordare con il servizio sociale del Municipio XIII, generalmente fino ad un mese. Il servizio è stato concepito per consentire ai familiari che generalmente si prendono cura degli anziani, di allontanarsi da casa per lavoro, salute o vacanza e lasciare i propri anziani bisognosi di attenzione. Il servizio ha caratteristica sociale e non prevede integrazione con interventi sanitari.

 

Dove

Gli anziani saranno ospitati presso una villa in Via Castel di Guido, 541, dove hanno sede anche il Centro diurno anziani fragili e le attività diurne estive organizzate dal Municipio.

 

Chi può usufruire del servizio

Gli anziani residenti nel Municipio XIII, autosufficienti o parzialmente autosufficienti.

 

Dove rivolgersi

È possibile recarsi di persona presso il Municipio XIII in Via Adriano I, Sportello di segretariato sociale, martedì e giovedì ore 9.00/17.00 oppure telefonare negli stessi orari Tel. 06.6626833.

 

Quanto costa

Il servizio è gratuito per gli anziani con reddito inferiore o pari a 6.714,00 € (vedi “Quanto si paga”) , mentre prevede una partecipazione alla spesa, proporzionale al reddito, per le fasce di reddito superiori.

,

Programma “Viva gli Anziani!”

Cosa è

“Viva Gli Anziani!” è il nome del Programma sperimentale che la Comunità di Sant’Egidio ha avviato in collaborazione con il Ministero della Salute, la Regione Lazio, il Comune di Roma, Trenta Ore per la Vita, Fondazione Vodafone Italia.

È attivo dal Marzo 2004 ed ha lo scopo di attivare preventivamente una serie di interventi di protezione contro i rischi che vengono dal caldo eccessivo, dal freddo, e da tutti gli eventi critici che possano mettere in difficoltà l’equilibrio fisico, sociale e relazionale degli anziani.

L’attività ha l’obiettivo di contrastare l’isolamento sociale degli anziani ed è volta alla creazione e al sostegno delle reti di supporto e di aiuto per gli anziani. Prevede interventi rivolti agli anziani, alle reti di prossimità e al territorio nel suo complesso. Assicura iniziative di monitoraggio periodico delle condizioni degli anziani in stato di fragilità, anche attraverso una presenza degli operatori nel quartiere.

Periodicamente il programma organizza feste ed eventi pubblici nel quartiere.

 

A chi è rivolto il progetto

A tutti gli anziani ultrasettantacinquenni che vivono nei quartieri di Trastevere e Testaccio, che vengono contattati direttamente dagli operatori del programma.

Per informazioni è possibile telefonare al numero Tel. 06.8992222 dal lunedì al venerdì ore 8.30/14.00 e ore 14.30/18.30, il sabato ore 8.30/14.00.

 

Quanto costa

Gli anziani possono usufruire gratuitamente del lavoro del progetto, indipendentemente dal reddito.

,

Deputazione Ebraica di assistenza e servizio sociale di Roma

Cosa è

È l’organizzazione di Assistenza e servizio sociale, esistente dal 1885, che svolge interventi di sostegno sociale, economico e psicologico per le persone in difficoltà, mantenendo e rafforzando i valori dell’identità ebraica.

Copre quattro aree di intervento:

– sociale: sostegno economico ai non abbienti, consulenza legale, ricerca di alloggio per gli sfrattati;

– psicologica;

– di assistenza agli anziani: assistenza domiciliare, aiuto nel disbrigo pratiche, ascolto telefonico, trasporto con pulmino;

– ufficio lavoro: punto di incontro da domanda e offerta di lavoro.

 

Chi può usufruire dell’assistenza

Tutte le persone iscritte alla Comunità ebraica e i loro familiari.

 

Dove rivolgersi

La sede della Deputazione ebraica di assistenza e servizio sociale di Roma è in Viale Trastevere, 60 Tel. 06.5803657, aperta dal lunedì al giovedì ore 9.00/13.00 e venerdì ore 9.00/14.00.

È possibile telefonare anche al numero verde 800.635640 il lunedì e venerdì ore 10.00/13.00 e mercoledì ore 15.00/18.00.

, ,

Consulenza psicologica nel Municipio V

Cosa è

È un nuovo centro di consulenza psicologica gratuita rivolto agli anziani che ne fanno richiesta. È frutto di un progetto integrato Municipio V – ASL RMC.

 

Dove

Il servizio ha sede presso il Centro Geriatrico integrato di

Via della Serenissima, 36 Tel. 06.2589351.

È possibile telefonare o recarsi di persona per prendere appuntamento martedì e venerdì ore 14.00/18.00, mercoledì e giovedì ore 9.00/13.00. É preferibile andare venerdì mattina, perché è presente l’intera équipe.

 

Chi può usufruire del servizio

Tutti gli anziani residenti nel territorio del Municipio V che desiderano avere consulenze psicologiche.