, , ,

Rimedio naturale per pulire i vasi sanguigni

Il rimedio descritto in questo articolo è ricco di proprietà che apportano numerosi benefici al nostro organismo: pulisce i vasi sanguigni, protegge il cuore, migliora il sistema immunitario, depura il fegato, supporta le funzioni del cervello e molto altro.

Gli ingredienti sono molto semplici: 15 limoni, 12 cipolle, 1 kg di miele, 400 grammi di germe di grano e 400 grammi di noci.

Metti i 400 gr di germe di grano in acqua, in un contenitore di vetro, per circa 12 ore. Poi rimuovi l’acqua e lava bene, il giorno dopo compariranno piccoli germogli dalle dimensioni di circa 1 o 2 millimetri.

In un tritacarne, macina assieme all’aglio e alle noci. Poi fai la stessa cosa con 5 limoni e aggiungili al rimedio. Dei 10 limoni restanti spremine il succo, e aggiungi anch’esso. Aggiungi il miele, mescola, e conserva in un contenitore di vetro nel quale farai riposare il rimedio per 3 giorni.

Consuma 1 cucchiaio di questo rimedio 30 minuti prima dei pasti (3 volte al giorno).

 

FONTE

, , ,

Frullato naturale per prevenire il cancro e proteggere il cuore

Il frullato naturale che ti descriveremo in questo articolo è un ottimo rimedio, da preparare facilmente a casa, per prevenire una lunga serie di condizioni.

Abituati a consumare questo frullato naturale ogni mattina, in quanto aiuta a prevenire condizioni gravi come il cancro, protegge il cuore ed aiuta a perdere peso.

frullato naturale cancroPer preparare il frullato hai bisogno di: 2 foglie di aloe vera, 1 cetriolo, 1 cucchiaio di zenzero, 1/2 testa di cavolo e 3 cucchiai di menta. Metti tutti gli ingredienti in un frullatore e consuma immediatamente, per impedire la dispersione delle sostanze nutritive a contatto con l’ossigeno.

I benefici di questo frullato sono i seguenti:

  1. Disintossica il corpo: aiuta ad eliminare le tossine dal nostro organismo
  2. Salute della pelle: grazie all’enorme quantità di antiossidanti, vitamina A, E, e C, il tuo organismo avrà tutti i nutrienti necessari per una pelle perfetta.
  3. Previene il cancro: il succo di cavolo ha grandi proprietà anti-cancro. E’ ricco di antiossidanti che lottano contro il radicali liberi.
  4. Perdita di peso: oltre a disintossicare il corpo, il succo di cavolo possiede proprietà capaci di attivare la perdita di peso.
  5. Salute del cuore: questo succo è ricco di acidi grassi omega-3, che contribuiranno a migliorare la salute del cuore e a prevenire malattie cardiovascolari.
  6. Previene l’ulcera: questo succo contiene una vitamina rara, chiamata vitamina U, capace di prevenire le ulcere allo stomaco.
  7. Previene l’artrite: importante sopratutto per le persone con più di 50 anni, questo frullato aiuta a prevenire l’artrite.
  8. Riduce il colesterolo: il succo di cavolo è capace di stabilizzare il livello di colesterolo dopo 3 mesi di consumo regolare.
  9. Allevia i problemi digestivi: consumandolo a stomaco vuoto, questo frullato permette allo stomaco di lavorare correttamente.
  10. Antinfiammatorio: il succo di cavolo contiene aminoacidi essenziali per trattare alcuni tipi di infiammazioni, come quelle della pelle.

 

FONTE

, , , ,

Funzioni ed importanza del sistema linfatico

In questo articolo parleremo di quella che può essere definita la “rete fognaria” del nostro corpo”: sapevi che il sistema linfatico fa circolare, pulisce e filtra tutto il sangue del nostro organismo? E’ molto importante conoscere le sue funzioni, in modo da proteggerlo e garantirci una vita salutare.

Il corpo pompa circa il 90% del sangue, restituendolo al cuore. L’altro 10% è conosciuto come linfa, e non viene “restituito” ai canali linfatici per la sua eliminazione. Tutti i virus, i batteri, le tossine, le cellule tumorali e i prodotti chimici passano attraverso la linfa. Ogni diagnosi di cancro è accompagnata da una biopsia de linfonodi.

sistema linfaticoSe il sistema linfatico non funziona correttamente, tossine e cellule tumorali non vengono espulse dai condotti linfatici (verso fegato o reni), depositandosi nell’intestino. Queste tossine infettano il sistema, esponendo gli organi e provocando la metastasi: è così che si forma e propaga il cancro.

Consigli per avere un sistema linfatico funzionante

  1. Attività fisica: Ricorda, il sistema linfatico non ha un cuore. Il movimento dei muscoli stimola le valvole che aiutano a pompare la linfa verso il cuore.
  2. Yoga: I suoi effetti nel disintossicare e ringiovanire il sistema dei linfonodi sono noti. Inoltre, il yoga ci aiuta ad accelerare il processo di sudorazione, un potente disintossicante.
  3. Respirazione diaframmatica: Si tratta di un ottimo metodo per muovere la linfa verso i canali linfatici.
  4. Una dieta salutare: Eliminare i cibi geneticamente modificati o trattati con pesticidi, preferendo cibi biologici. Consuma alimenti integrali e molta verdura.
  5. Spazzolatura a secco al mattino: Usa una spazzola naturale ed effettua movimenti verso il cuore, dove si trova il condotto linfatico. La linfa drenerà verso quella direzione. Spazzola anche sulle braccia e gambe, sempre verso il cuore, seguendo movimenti circolari.
  6. Bere molta acqua tiepida: L’acqua è un lubrificante per la linfa, facendola scorrere più facilmente. L’acqua fredda potrebbe, al contrario, rallentare il flusso.

 

FONTE

, , ,

Bevanda a base di pepe di Caienna per ridurre l’ipertensione

Il peperoncino di Caienna è capace di dilatare i vasi sanguigni, migliorando il flusso sanguigno il tutto il corpo. Consumare questo tipo di pepe aumenta e favorisce le azioni del cuore, senza alzare la pressione e stimolando crescita e rigenerazione dei tessuti.

Il pepe di Caienna, se consumato al mattino, aumenta la circolazione, stimola le funzioni del cuore e dei polmoni e migliora l’attività di tutto il sistema.

Inoltre riduce gas e gonfiore, conseguenza dei cibi grassi e processati, migliorando la digestione ed attivando il metabolismo (facendoci, quindi, bruciare i grassi).

peperoncino di cayennaLa capsaicina, un composto chmico che si trova in questo tipo di pepe, agisce come agente antitumorale, antinfiammatorio e ha effetti antipertensivi. Secondo alcune ricerche, chi include il peperoncino di Caienna nella sua dieta quotidiana ha meno possibilità di soffrire di cancro, cardiopatia ischemica o malattie del sistema respiratorio.

Un’altra ricerca dimostra che il consumo di polvere di peperoncino di Caienna aiuta nella riduzione dei sintomi e nella prevenzione dell’ulcera gastrica, in quanto la capsaicina riesce a distruggere i batteri nel sistema digestivo.

Puoi includere il peperoncino di Caienna alle tue ricette, oppure preparare un infuso mettendo un cucchiaino di questo pepe in una tazza d’acqua bollente.

 

FONTE

, , ,

Ricetta Amish: un infuso contro colesterolo e ipertensione

Nella comunità Amish, i rimedi naturali sono una parte importante della loro cultura, salute e benessere. Uno dei rimedi più usati da questa comunità è una bevanda a base di aglio, limone, zenzero, aceto di mele e miele , e può curare numerose malattie.

Inoltre, rinforza il sistema immunitario, riduce il colesterolo e la pressione alta.

rimedio amishL’aglio, ricco di proprietà medicinali, riduce l’ipertensione prevenendo molte malattie cardiovascolari. Il succo di limone rende i vasi sanguigni più flessibili e previene l’insufficienza cardiaca (grazie alla vitamina C). Lo zenzero riduce il colesterolo, mentre l’aceto di mele equilibra il pH del corpo, riducendo la pressione sanguigna. Infine, il miele, che è ricco di calcio, potassio, sodio e vitamine del gruppo B, possiede innumerevoli benefici per il nostro organismo.

Hai bisogno di: 1 spicchio d’aglio macinato, 1 cucchiaio di succo di limone, 1 pezzo di zenzero fresco macinato (o grattugiato), 1 cucchiaio di aceto di mele, 15 grammi di miele biologico.

Frulla tutti gli ingredienti fra loro fino ad ottenere una bevanda omogenea. Conserva in frigo.

Consuma 3 volte al giorno in dosi uguali, prima dei pasti.

 

FONTE

, ,

Un antico rimedio per trattare i problemi del cuore

Un’insufficienza cardiaca si verifica quando il miocardio non può pompare (espellere) adeguatamente il sangue dal cuore. Questa condizione è conosciuta come insufficienza cardiaca sistolica. Il miocardio diventa rigido, e non si riempie facilmente di sangue: si tratta di un’insufficienza cardiaca diastolica.

La creatrice di questo rimedio fu l’abadessa Hildegard von Bingen, vissuta circa 800 anni fa. Molti dottori hanno, nel corso dei secoli, ripreso questo rimedio efficace sia nei casi di aritmia che di angina pectoris. Questo rimedio naturale per il cuore è efficace anche per insufficienze cardiache e malattie del cuore.

rimedio cuore 800 anniPer preparare questo rimedio hai bisogno di: 10 gambi di prezzemolo fresco; 1 litro di vino rosso; 2 cucchiai di aceto e 300 grammi di miele biologico.

Metti i gambi di sedano nel vino, ed aggiungi i due cucchiai di aceto. Cucina per circa 10 minuti a fuoco lento, poi aggiungi i 300 grammi di miele naturale e fai cuocere per altri 4 minuti. Filtra quindi il rimedio, e conservalo in un contenitore di vetro precedentemente sterilizzato. Consuma 1 cucchiaio di questo rimedio al giorno.

Una dieta salutare ed equilibrata, ed una costante attività fisica, sono necessari per mantenere il cuore in salute.

 

FONTE

, ,

Studio canadese: i capelli possono segnalarci la salute del cuore

Soffrire di un attacco di cuore ci espone ad innumerevoli rischi, anche mortali. Si tratta infatti di una delle principali cause di morte negli Stati Uniti ed in Europa. E’ per questo che è importantissimo prestare attenzione ad eventuali segnali e sintomi che possono anticiparci un attacco cardiaco.

Sapevi che ogni cambiamento del nostro corpo viene memorizzato dai nostri capelli, e che il livello di ormoni dello stress (cortisolo) può indicare se una persona è più propensa a soffrire di un attacco di cuore, mesi prima che ciò accada?

cuore capelliAlcuni ricercatori canadesi hanno condotto uno studio nel quale indicano che problemi matrimoniali, lavorativi e finanziari, possono aumentare il rischio di soffrire di attacchi cardiaci e di altri problemi legati al cuore. Inoltre, indicano i ricercatori, esiste un indicatore biologico che può segnalare un imminente attacco cardiaco.

Il cortisolo, l’ormone dello stress, viene di solito misurato attraverso urina, sangue o saliva. “Ma questi esempi presentano livelli elevati solo poche ore prima degli attacchi di cuore, dice il professore Stan Van Mind, dell’Università dell’Ontario.

I capelli possono predire un attacco di cuore molto prima. Siccome i capelli crescono ad un ritmo di circa 1 cm al mese, 15 cm di capelli possono mostrare il livello di cortisolo durante un periodo più lungo.

 

FONTE

, ,

10 sintomi che potrebbero annunciare un imminente infarto

In questo articolo elenchiamo i 10 sintomi o segnali che potrebbero annunciare un infarto. Purtroppo, pur facendo di tutto per prevenire un infarto, adottando uno stile di vita salutare, il rischio di soffrire di questo terribile evento non può essere mai annullato al 100%.

Conoscere questi sintomi è di estrema importanza, in quanto ci danno l’opportunità di chiedere aiuto, e salvare la vita. I sintomi di un possibile infarto possono essere riconosciuti facilmente (sensazione di bruciore o dolori muscolari) o meno facilmente (accumulo di liquidi e mal di testa).

10 sintomi di un infartoUna vita sedentaria, cattive abitudini (una dieta troppo grassa o fumare), la pressione alta e l’età, aumentano il rischio di soffrire di un infarto. Di seguito i 10 segnali da non sottovalutare.

  1. Ansia: poco prima di soffrire di un infarto, alcune persone hanno raccontato di sentire ansia improvvisa e nervosismo generale.
  2. Dolore al petto: sicuramente il sintomo più importante. Si tratta di un dolore specifico, che spesso si concentra proprio in mezzo al petto, dando una sensazione di “peso”, come se qualcuno stesse effettuando una pressione su di esso. Attenzione: non tutti i dolori al petto sono sintomi preventivi di un infarto. Ma se il dolore è intenso, e senti quella sensazione di peso, chiedi subito aiuto.
  3. Mancanza di fiato: respiro e fiato ti vengono spesso a mancare quando sali le scale? Fai attenzione: anche questo potrebbe essere un sintomo pre-infarto. Non è normale sentirsi stanchi dopo aver salito 2 o 3 piani con le scale. Se ti senti molto stanco, è il caso di visitare un cardiologo.
  4. Sudore freddo: assieme al dolore al petto e alla mancanza di fiato, il sudore freddo è un altro dei sintomi comuni di un infarto.
  5. Dolore che si sposta: partendo dal petto, il dolore può spostarsi su di un lato, raggiungendo la spalla. Può inoltre scendere fino all’addome, e risalire fino al collo. Questo sintomo è molto comune fra chi sta per soffrire di un infarto.
  6. Accumulo di liquidi: se noti che i tuoi piedi sono più gonfi del normale, vai da medico. Un sintomo all’apparenza semplice può in realtà svelare un imminente infarto.
  7. Battito cardiaco irregolare: un battito non regolare può essere un segnale preoccupante. Se ti manca il respiro, e hai una sensazione di vertigine, controlla il battito cardiaco per verificarne la regolarità.
  8. Stanchezza e debolezza: sei particolarmente stanco nelle ore serali, anche se non hai fatto molto sforzo fisico? E’ il caso di farsi vedere da un medico.
  9. Vertigini: soffri spesso di vertigini, o addirittura di perdita di coscienza, pur avendo mangiato correttamente? Se la risposta è sì, visita un medico.
  10. Nausea e vomito: pur non essendo il sintomo più comune, è più diffuso fra le donne. Fai attenzione se soffri di nausea e vomito troppo spesso.

 

FONTE

, ,

Rimedio a base di miele, mandorle e noci per ridurre il colesterolo

Oltre ad aiutarci a ridurre il colesterolo e a darci energia, questa semplice ricetta a base di tre ingredienti è uno dei rimedi più completi e salutari per il nostro cuore.

Tutti conoscono i benefici di miele, mandorle e noci, ma in pochi sanno come consumarli per poter godere di tutti i loro benefici.

miele mandorle noci rimedioDi seguito diamo la ricetta di un ottimo rimedio a base di questi 3 ingredienti, ricco di minerali, vitamine, oligoelementi e proteine basiche che ci aiuteranno ad affrontare la giornata con energia, salute ed ottimismo.

Le mandorle contengono circa 1,15 mg di rame ogni 100 grammi. Questo elemento, assieme al ferro delle noci, ci aiuterà a sintetizzare l’emoglobina. Il miele è ricco di ferro, magnesio e rame. Tutti questi elementi potenziano la formazione di cellule rosse nel sangue. Le noci ci aiutano ad affrontare il mal di testa.

Questo rimedio ci aiuterà a ridurre il colesterolo, proteggere il cuore e darci energia.

Hai bisogno di: 4 mandorle, 3 noci, 1 cucchiaio di miele (rigorosamente biologico), 1 bicchiere d’acqua.

Macina mandorle e noci, mentre dissolvi un cucchiaio di miele in acqua tiepida. Mescola tutti gli ingredienti e consuma a colazione.

 

FONTE

, , ,

Bere acqua a stomaco vuoto: tutti i benefici

Bere acqua a stomaco vuoto: Tutti i Benefici

L’acqua può curare tutti i problemi. Ma sapevi che bevendo acqua a stomaco vuoto tutte le mattine puoi curare varie patologie?

La maggior parte delle malattie ha origine nello stomaco. Quando si beve acqua a stomaco vuoto, aiuterai quest’ultimo a mantenersi in salute.

bere acqua a stomaco vuotoQuesta abitudine, oltre ad essere stata dimostrata scientificamente, è molto popolare in Giappone, dove le persone sono solite bere un bicchiere d’acqua appena si svegliano al mattino.

Bere acqua a stomaco vuoto aiuta con malattie cardiovascolari, stitichezza, epilessia, aumento dei livelli di grasso nel sangue, mal di testa, disturbi mestruali, bronchiti e tachicardie.

Il miglior modo per effettuare questo trattamento è bere circa 640 ml di acqua a temperatura ambiente. Dopodiché puoi anche lavare i denti, ma attendi almeno 45 minuti prima di fare colazione.

Le persone di una certa età o che soffrono di determinate patologie che impediscono il consumo di quattro bicchieri d’acqua a stomaco vuoto, possono cominciare con quantità minori.

E’ stato stimato che bere acqua a stomaco vuoto al mattino può trattare l’alta pressione in 30 giorni, la gastrite in 10, il diabete in 30, la stitichezza in 10 e la tubercolosi in 90 giorni.

 

FONTE