, ,

Alternative naturali all’ibuprofene

“L’abuso ed il consumo costante di analgesici come l’ibuprofene o il paracetamolo sono pericolosi per la salute umana”, è quanto riportato in un recente articolo sulla tossicità degli analgesici comuni.

Il dolore, sopratutto quello derivante da infiammazioni, spinge sempre più persone a consumare questo tipo di analgesici, ormai accettati e diffusi in tutto il mondo. Nonostante si possa regolare le possibilità antinfiammatorie naturali di cui il nostro organismo dispone attraverso una buona dieta ed uno stile di vita salutare, ci si ritrova molto spesso a prendere una pasticca per calmare il dolore.

alternative ibuprofeneIl problema con le pasticche è che, se lo si fa troppo o troppo spesso, possono farci davvero molto male. L’ibuprofene è un esempio perfetto di ciò: questo prodotto, derivato da petrochimici, è stato associato ad un aumento significativo del rischio di soffrire di attacchi cardiaci. Inoltre, se combinato all’aspirina, può portare a soffrire di problemi quali: anemia, perdita dell’udito, ipertensione, aborto spontaneo.

L’abuso di paracetamolo è una delle principali cause di insufficienza epatica nel Regno Unito.

L’overdose da paracetamolo rappresenta infatti la principale causa di insufficienza epatica acuta nel Regno Unito. Solitamente ciò si verifica quando i pazienti assumono un gran numero di compresse tutte in una volta. I medici tuttavia sono preoccupati che ciò possa accadere anche se i pazienti assumono un po’ troppe compresse su base regolare in quanto, in questo caso, è più difficile individuare il problema.

Sostituire l’ibuprofene è molto difficile in casi di dolore acuto. Tuttavia, esistono dei prodotti naturali che possono alleviare il dolore: curcuma, arnica, salice bianco, liquirizia e zenzero posseggono proprietà antinfiammatorie, ottime per i dolori lievi. Basta consumare queste spezie e piante in infusi.

 

FONTE

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *